Cinque nuovi defibrillatori al servizio dei cittadini

Domenica a Taverne e Arbia saranno inaugurate le nuove postazioni, primo esempio nel Comune di Siena. L’idea nata da SienaCuore ha visto il coinvolgimento di altre associazioni

Il presidente Juri Gorelli: «Il progetto ha potuto vedere la realizzazione grazie all’importante contributo dai cittadini che tramite le varie associazioni hanno raccolto i fondi. C’è stata una grande partecipazione di tutti e una straordinaria sensibilità»

defibrillatore a Castelnuovo

Cinque nuovi defibrillatori al servizio dei cittadini di Taverne e Arbia. La consegna avverrà domenica mattina alle 9.30. I cinque punti dove si trovano posizionati i Dae sono tre a Taverne e due ad Arbia. Per l’esattezza a Taverne i defibrillatori sono disponibili in via degli Aldobrandeschi presso la filiale della Banca Asciano, lungo la strada delle Ropole all’altezza della parafarmacia e uno in via Principale vicino alla sede Avis. I due di Arbia si trovano, invece, uno vicino al Consorzio Agrario e uno nei pressi della Banca Asciano.

«Si concretizza il progetto Taverne e Arbia Cardioprotette – commenta il presidente di SienaCuore, Juri Gorelli – ed è la prima esperienza del genere nel Comune di Siena. Gli altri che abbiamo installato, infatti, si trovano e sono già operativi nel Comune di Castelnuovo Berardenga».

L’idea di posizionare defibrillatori in vari punti dei due paesi parte da SienaCuore e Pubblica Assistenza di Taverne, poi condivisa da tutte le associazioni del territorio, da Avis Taverne, a Arci di Taverne e di Casetta dalla parrocchia alla Misericordia di Taverne, il gruppo Mamma Sì, il circolo ricreativo Asd Taverne, Asta Taverne, il gruppo ciclistico Arbia e la Pia fondazione Riccardo Cingottini

defibrillatore

«È un momento molto importante per la collettività – continua Gorelli – anche perché il progetto ha potuto vedere la realizzazione grazie all’importante contributo dai cittadini che tramite le varie associazioni hanno raccolto i fondi. C’è stata una grande partecipazione di tutti e una straordinaria sensibilità. La consegna e l’inaugurazione che avvengono domenica in occasione della festa di Sant’Isidoro l’occasione per continuare nella raccolta dei fondi che serviranno per installare un terzo punto con defibrillatore ad Arbia».

Per spiegare l’uso degli apparecchi, Sienacuore ha avviato da una settimana una serie di incontri informativi e nei prossimi giorni saranno tenuti veri e propri corsi certificati per l’utilizzo del defibrillatore aperti a tutta la popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *